Gioco natura: l’uccello giardiniere

Male Satin Bowerbird (Ptilonorhynchus violaceu)
Male Satin Bowerbird (Ptilonorhynchus violaceu)

Propongo tre differenti varianti di un gioco che ha come protagonista l’uccello giardiniere. Lo scopo del gioco è costruire il nido più creativo da parte dei ragazzi, che rappresentano i maschi uccelli giardinieri, agli occhi degli animatori che rappresentano le femmine di uccello giardiniere. Lo schema da seguire è:

  • ANIMAZIONE INIZIALE
  • SPIEGAZIONE DEL GIOCO ATTRAVERSO L’ANIMAZIONE
  • COSTRUZIONE DEL NIDO TRAMITE SUPERAMENTO DI PROVE
  • VALUTAZIONE DI NIDI
  • PREMIAZIONE DELL’UCCELLO GIARDINIERE PIÚ ORIGINALE

Animazione iniziale

Questo punto è in comune con tutte le varianti proposte. L’animazione consiste nel presentare il comportamento dell’uccello giardiniere in un preciso ambito naturalistico (Australia). É importante dare notizie vere, seppur in modo ironico, in questa fase pena lo sopo didattico dell’attività ludica. Personaggi:

  • ORNITOLOGO presenta in modo silenzioso l’ambiente in cui vive l’uccello, le caratteristiche del volatile morfologico-comportamentali e commenta tutta l’animazione tra gli uccelli. Alla fine spiega l’attività.
  • 2 UCCELLI GIARDINIERE MASCHI costruiscono il nido mostrando evidenti segni di competizione per la conquista della femmina; dispongono gli oggetti preferiti nel migliore dei modi nella loro dimora. Enfatizzate un netto contrasto tra i due, l’uno raffinato ed elegante, l’altro più spontaneo e grezzo. Appena si avvicina la femmina al loro nido questi iniziano a presentare le loro opere d’arte (quasi come fosse un prodotto di una televendita)…
  • 1 UCCELLO GIARDINIERE FEMMINA precisa e spocchiosa, si avvicina ai nidi e commenta il lavoro dei maschi, i quali tentano in tutti i modi di conquistarla litigando tra loro. Alla fine sceglierà il nido più creativo e immediatamente si svolgeranno le nozze tra i due. Quindi la femmina inizierà la deposizione in un altro nido che dovrà costruirsi e il mascho inizierà la costruzione di un nuovo nido per corteggiare un’altra femmina.

1.Costruzione tramite staffetta

I ragazzi a squadre devono raccogliere il materiale per costruire il nido tramite il superamento di prove nell’ambito di una staffetta.

  • ciascuna squadra si dispone in fila indiana davanti al proprio nido spoglio costituito da un rettangolo di cartone con applicate delle strisce di nastro bi-adesivo
  • ciascun componente, uno per volta, al via deve affrontare una staffetta in cui deve superare abilità ornitologiche
  • alla fine il componente prende un elemento per la costruzione del nido (a scelta elementi naturali) e torna correndo al proprio nido fino a toccare con l’ala ops mano il compagno successivo e così via…

2.Costruzione tramite castellone

I ragazzi a squadre devono raccogliere il materiale per costruire il nido sottraendolo ai nidi delle altre squadre. É esattamente ciò che avviene in natura.

  • si predispongono 4 basi che rappresentano i nidi nel campo da gioco con all’interno bigliettini raffiguranti il materiale per la costruzione del nido (fiori, foglie, elitre di insetti…)
  • ogni squadra deve scegliere alcuni uccelli difensori con il compito di difendere il nido e alcuni attaccanti che invece devono rubare il materiale dagli altri nidi (il numero dei difensori è in funzione dei componenti della squadra, delle dimensioni del nido e quindi del campo da gioco)
  • i difensori: devono stare a 3 passi dal limite del nido e devono toccare gli attaccanti nemici prima che questi entrino nel nido. Non possono creare catene tra loro.
  • gli attaccanti: se presi “al tocco” dai difensori devono stare immobili; vengono liberati dal tocco dei compagni di squadra attaccanti. Se riescono ad entrare nella base prendono un bigliettino, alzano il braccio destro e tornano nella propria base senza che possano essere ulteriormente presi.
  • allo scadere del tempo prefissato (15-30 minuti) l’arrivo delle femmine di uccello giardiniere abbigliate a proposito interrompe la ricerca e dà avvio alla costruzione del nido che può avvenire con modalità simili a quelle descritte nella pagina precedente oppure utilizzando a piacimento lo spazio della base
  • conclusione con valutazione dei nidi che vengono descritti dagli artisti da parte delle femmine di uccello giardiniere rappresentate dagli animatori.
  • PUNTEGGIO: prende in considerazione il numero degli elementi che compongono il nido e la bellezza del nido stesso.

3.Costruzione tramite incontro con personaggio

I ragazzi a squadre devono superare alcune prove proposte da diversi pesonaggi legati al mondo in cui vive l’uccello giardiniere per recuperare il materiale per la costruzione del nido. Questa attività può svolgersi anche all’interno.

  • dopo la consueta animazione iniziale si consegna ad ogni squadra la base per la costruzione del nido (un cestino di grandi dimensioni di vimini, pezzi di prato sintetico)
  • ogni squadra deve compiere un percorso prestabilito unico e diverso dalle altre tra i vari personaggi, il personaggio si presenta, propone la prova legata a qualche suo aspetto, consegna il materiale per il nido e comunica la successiva destinazione alla squadra dopo che questa ha superato la prova
  • i personaggi sono localizzati in punti distanti tra loro in modo tale che la squadra deve trovare prima di tutto il personaggio se il gioco è organizzato all’esterno; in caso contrario viene meno la ricerca del personaggio:

ORNITOLOGO domande sugli uccelli

ESEMPI DI DOMANDE 1. Perchè l’uccello giardiniere costruisce nidi così appariscenti? 2. Ma sitratta di un vero e proprio nido? Cioè la femmina depone le uova in questo nido-giardino o costruisce un altro nido da sola e sempre da sola alleva la prole? 3. Perchè molti uccelli vivono in colonie? 4. Qual è la funzione del piumaggio? 5. Gli uccelli vedono i colori? 6. Gli occhi degli uccelli sono in posizione frontale o laterale? 7. Perchè gli uccelli cantano? 8. Perchè gli uccelli costruiscono un nido? 9. Perchè lo struzzo e il pinguino non volano? 10. Perchè gli avvoltoi hanno il collo nudo? 11. Come fanno i picchi a rimanere attaccati ai tronchi? 12. Le zampe del gufo sono piumate? 13. Il cuculo è famoso per.

Prova di riconoscimento del canto di uccelli associato ad immagini. Alla fine consegna FIORI.

UCCELLO LIRA decifrare una frase scritta ad esempio con un font/grafia di uccelli tarmite l’utilizzo di una chiave di lettura stile giovani marmotte. (scarica fonts di uccelli QUI) esempio B=£ I=$ R=& D=! £$&!=BIRD. Alla fine consegna le CASTAGNE

UCCELLO DEL PARADISO si estrae una lettera. I giocatori sono invitati a scrivere una storia utilizzando solo parole che iniziano per quella parola. (esempio: mia mamma morde molti manicaretti…). Alla fine consegna NOCI.

CANGURO corsa con i sacchi a staffetta per tutta la squadra: tutti devono fare un percorso saltando col sacco. Alla fine consegna le FOGLIE

  • è importante che le prove durino gli stessi minuti, quindi ogni personaggio deve gestire accuratamente il tempo ovviamente potete aggiungere più personaggi e rendere più avvincente la sfida
  • quando una squadra ha ultimato le prove raccoglie tutto il materiale e abbellisce il proprio nido
  • conclusione con valutazione dei nidi che vengono descritti dagli artisti da parte delle femmine di uccello giardiniere rappresentate dagli animatori.
  • PUNTEGGIO: prende in considerazione la creatività , l’originalità del nido.

Tags

2 Commenti

  • silviagoi scrive:

    Ah, so tutto di lui! E’ l’AMBLIORNIDE DISADORNO e ne esistono varietà che raccolgono oggetti decorativi intorno alle costruzione di erbe a tema monocromatico. C’era un’enciclopedia, Gli animali e la loro vita, ben informata e meritevole di una sbirciatina per le splendide foto di uccelli-lira e paradisee neoguineane. Sogno di foresta.

    Silvia GOI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *